CULT MOVIE: “Qualcuno volò sul nido del cuculo”

 

 

Riflessione e angoscia nel capolavoro di Milos Forman,
tratto dall’omonimo romanzo di Ken Kesey, con il fuoriclasse Jack Nicholson.
Randle Patrick McMurphy è un carcerato americano che viene messo sotto osservazione nell’Ospedale Psichiatrico di Salem,
per verificare l’entità della sua presunta instabilità mentale. Randle assume all’interno dell’ospedale un
atteggiamento sovversivo e vandalico, contrariato dalle regole rigide imposte dalla terrificante infermiera Ratched.
Il film tratta molto i maltrattamenti all’interno delle strutture psichiatriche, soprattutto la pratica della lobotomia.
Egemonia sugli Oscar del 1976 per questo capolavoro con 9 nomination e 5 vittorie.

 

Anche se non ci alzeremo dal divano rasserenati,”Qualcuno volò sul nido del cuculo” è il cult perfetto per iniziare l’estate con Fixie Attitude.

 

adriManz

Leave a comment

Filed under Cult movie

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s