CULT MOVIE: “Taxi driver”

 

Un film che ti fa riflettere talmente tanto da non capire: “più pensi di stare male e più stai male”, questa è la frase che Travis Bickle pronuncia durante l’arco del racconto. Il personaggio impersonato da Robert DeNiro viene direttamente dall’inferno del Vietnam per tuffarsi in un altro inferno: quello metropolitano. Per lui, che non si è ancora staccato dalla guerra, quello è un mondo da ripulire, pieno di straccioni, prostitute, papponi e drogati. Poco si allontana da quella terra a lui straniera in cui si era ritrovato per spazzare via il nemico comunista. Mentre all’inizio Travis appare molto vicino all’uomo comune, lentamente si avverte che qualcosa in lui non va e lo spettatore se ne distacca, ma non del tutto. Bickle non è un serial killer, ma solo un uomo che vuole mettere pulizia nel suo mondo e l’unico strumento che la società gli ha messo in mano è una pistola. Arma che usa senza mezzi termini dopo che è arrivato ad un punto di non ritorno. Dopo questo scollamento con il pubblico, Bickle torna normale, comunicativo, il solito uomo della strada con un certo orgoglio da difendere ed una vita da continuare. Il tassista notturno paranoico non si era sbagliato del tutto. Scorsese ha fatto così di questo excursus sulla solitudine umana una sorta di icona del cinema indipendente, ambientandola in mezzo al fumo urbano di una New York lurida e malfamata ed illuminandolo con le luci ad intermittenza dei locali di strip tease e cinemaporno (i suoi preferiti).

Un cult targato Scorsese, un film che ti lascia così…

 

 

3bones

Leave a comment

Filed under Cult movie

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s